Sei in:  > Cultura  > Storia e società

Storia e società

LA COLONIZZAZIONE

A partire dall’anno Mille, nel versante meridionale delle Alpi sorgono insediamenti di lingua tedesca, una colonizzazione che avviene attraverso la costituzione del maso, o hoff, una tipologia di insediamento sparso. In questo contesto, a partire dal XIII sec anche nella Valle dei Mòcheni sorgono abitati di tipo germanico.

 

LE ATTIVITA’

Le attività principali presenti in valle sono legate al territorio e alle sue risorse, come l’utilizzo e la lavorazione del legno, la cerealicoltura e l’attività metallurgica e mineraria (presente già nella protostoria). A fianco di queste attività, era diffuso anche il commercio ambulante, almeno a partire dal XVIII sec, nelle aree dell’Impero Asburgico e, a partire dal 1918, in Sudtirolo

LE TRADIZIONI

Il tempo e le stagioni sono scandite da rituali e da avvenimenti che radunano la comunità nei momenti più importanti. Il rito della Stella, il Carnevale, la nascita e la morte, la coscrizione e altri momenti corrispondono al ciclo dell’anno e al ciclo della vita che la comunità rappresenta simbolicamente attraverso i rituali.

LA STORIA DELLA LINGUA

La lingua, nata in seguito agli insediamenti di popolazioni di origine bavarese, si è mantenuta nel tempo e ha caratterizzato le vicende della comunità.

IL PERIODO DEI NAZIONALISMI

A partire dall’Ottocento, in particolare con il rafforzamento delle ideologie collegate agli Stati Nazionali, la questione linguistica assume sempre più importanza. Essa si riflette nell’insegnamento grazie all’istituzione di scuole di lingua tedesca e, successivamente, allo spostamento forzato di poolazioni, fenomeno noto con il nome di Opzioni, con il tentativo di avere una popolazione linguisticamente omogenea all’interno di un territorio.

 

Bersntoler Kulturinstitut
Istituto Mòcheno

 

I - 38050 Palai in Bersntol | Palú del Fersina | Palai im Fersental (TN)
Tel.: + 39 0461 550073 | Fax: +39 0461 540221 | Richiesta informazioni